UGANDA: AVSI e l’impegno per la normalità che avanza.Le donne del programma WINGS e le loro storie di successo

Pubblicata il 12 marzo 2012

_BCO2360

In occasione della presentazione dei primi risultati del programma WINGS (The Women Income Generation Support Program) in Nord Uganda il 23 marzo a New York e il 26 a Washington,  AVSI racconta le storie di successo delle protagoniste del progetto!

 

La storia di Akumu

Akumu ha 35 anni, è madre di sette figli ed è sposata con Franco con il quale convive da oltre 20 anni. I due hanno vissuto una vita di stenti e sacrifici da quando al marito è stata diagnosticata una disfunzione renale. A causa di questa complicanza è stato ritenuto non in grado di svolgere alcun lavoro agricolo e così Akumu si è ritrovata sola nel sostenere la famiglia.

Ad aggravare ulteriormente la situazione è stato l’intensificarsi dei conflitti della guerra in corso in tutto il paese che hanno reso impossibile l’accesso alle terre da cui dipendeva  il sostentamento dell’intera famiglia. Solo alla fine del conflitto è stato possibile per loro tornare nel villaggio di origine, dove però a causa della lunga assenza hanno trovato le loro capanne distrutte  e il loro bestiame rubato.

Pur di fronte ad una situazione così difficile Akumu non ha perso le speranze ed è riuscita fortunatamente ad essere scelta per partecipare al progetto WINGS, che AVSI stava cominciando a realizzare nel Nord Uganda, scelta per cui lei stessa dice rimarrà per sempre grata.

All’inizio del progetto Akumu ha partecipato a momenti di formazione insieme al marito, tra cui un importante Business Training di quattro giorni realizzato da AVSI,  ricco di contenuti per migliorare la gestione e le relazioni domestiche. Dopo la formazione la famiglia ha ricevuto una piccola somma da gestire con cui è stata in grado di costruire un piccolo chiosco e realizzare piccoli investimenti in prodotti di business locale.

Grazie a tutto questo, oggi Akumu e Franco sono ormai in grado di affrontare con facilità le spese domestiche, pagare le tasse scolastiche per i loro figli e vivere una vita migliore. Oggi sono orgogliosi proprietari di un chiosco e hanno anche avviato un piccolo business con prodotti locali, per tutto questo sono grati ad AVSI e al progetto WINGS.

 

La storia di Pauline

Anche Pauline, mamma di sette figli, sposata con Odong Vincent, si è ritrovata a dover mantenere da sola tutta la famiglia a causa di un grave dolore alla schiena diagnosticato al marito che gli impedisce di svolgere lavori pesanti. Questo ha reso la vita della famiglia molto faticosa e poco sopportabile in quanto le esigenze andavano sempre al di là delle possibilità economiche. Le principali fonti di reddito erano infatti limitate a lavori casuali e saltuari. Proprio a causa del duro e pesante lavoro, Pauline ha avuto delle complicanze fisiche e le è stato suggerito di ridurre il carico di lavoro e gli impegni pesanti.

Davanti a tutte queste difficoltà la comunità ha suggerito alla famiglia la possibilità di iscriversi al programma WINGS ed è così iniziata la loro nuova avventura. Grazie al progetto sono stati aiutati a sviluppare insieme varie competenze economiche riuscendo così ad investire e accumulare un piccolo capitale che ha permesso loro di diventare indipendenti.

La cosa che li rende più orgogliosi oggi è avere la possibilità di prendersi cura dei propri figli attraverso la scuola, i vestiti, il cibo, addirittura possono permettersi di comprare la carne una volta al mese, cosa che prima facevano solo nei giorni di Natale e Pasqua.

Aver riscoperto il valore della propria dignità e quindi quello dei loro figli ha dato loro la forza per iniziare un nuovo cammino di vita, dice Pauline “Riconosco che senza questo progetto sarei ancora legata alla mia vecchia vita, AVSI e WINGS hanno portato tanta gioia nella nostra famiglia e ci hanno aiutato a trasformare e migliorare il nostro benessere attraverso il sostegno che ci hanno dato, Grazie! “

 

La storia di Rose

43 anni, vedova e con sette figli a carico questa era la difficile vita di Rose finché non ha conosciuto gli amici di AVSI ed è entrata a far parte del progetto WINGS. Da quel momento tutto è cambiato.

Con l’inizio del progetto ha partecipato ad un Business Training come importante momento di formazione insieme alla figlia più grande che aveva abbandonato la scuola a causa dell’impossibilità di pagare le tasse scolastiche. L’aiuto ricevuto per avviare una piccola attività ha permesso loro di cominciare a vivere una vita diversa e migliorare la propria condizione famigliare. Con la loro attività oggi son in grado di far fronte alle spese familiari e a garantire a tutti la frequenza scolastica.

Oggi Rose è grata al progetto per aver riportato speranza alla sua famiglia e anche per averli aiutati a trasformare e migliorare le loro vite. “Per noi la vita non sarà mai più la stessa e per questo ringrazierò sempre il progetto”.

 

Leggi la notizia sui primi risultati del programma WINGS

Scarica la scheda del progetto

Scarica il report del progetto

Scarica l’invito dell’evento a Washington DC

Torna a: Notizie